Lucentezza dei capelli: Ecco perché non splendono!

Lucentezza dei capelli
Capelli opachi

La lucentezza dei capelli, può essere compromessa da fattori interni di natura fisiologica, o da fattori esterni. I capelli opachi e spenti, tendono a scolorirsi, diventano più fragili ad ogni colpo di spazzola. Il cuoio capelluto, si indebolisce per diverse cause tra cui:

La produzione di sebo: se le ghiandole sebacee producono un quantitativo scarso di sebo, i capelli tendono a seccarsi e di conseguenza ad opacizzarsi e a perdere di lucentezza. Di contro, se le ghiandole sebacee producono un quantitativo eccessivo di sebo, il cuoio capelluto tenderà ad apparire molto oleoso ed unto, causando una perdita di lucentezza dei capelli.

L’utilizzo di phon e piastre: un uso eccessivo e scorretto di phon e piastre non ionizzanti, può causare gravi danni ai capelli, che si scoloriscono, diventando fragili secchi.

Shampoo e trattamenti: l’utilizzo di prodotti particolarmente aggressivi, determina la perdita di lucentezza e di volume dei capelli. Gli shampoo e i trattamenti, vanno scelti sempre in relazione alla tipologia di capelli.

L’umidità e le polveri sottili: Agenti atmosferici come l’umidità, lo smog e le polveri sottili, tendono a ingrigire i capelli, rendendoli opachi e spenti.

Alimentazione: Un’alimentazione sbilanciata, povera di vitamine e Sali minerali, può rendere i capelli opachi e causare una perdita di lucentezza. Mangiare sano, è importante per la salute dei capelli e per ripristinare il benessere dell’organismo dall’interno e favorire la rigenerazione del capello stesso, in modo costante.

Anemia: la carenza di ferro, causa una serie di problemi tra cui la perdita di lucentezza dei capelli, l’opacizzazione degli stessi, la fragilità, la perdita. Questa patologia, molto comune nelle donne, va curata con un piano alimentare corretto a base di carni rosse e bianche, pesce azzurro, frutta e verdura, e di legumi a base ferrosa come fagioli e lenticchie, oltre che di spinaci, cavolfiori, e frutta secca, molto ricca di questo minerale.

Per ripristinare la lucentezza dei capelli, si possono effettuare dei trattamenti specifici a base di prodotti naturali, oltre che attraverso una sana e corretta alimentazione, a cui devono sempre accompagnarsi delle sane abitudini.

Il miele e il limone, sono due tra gli alimenti naturali più gettonati per le oro proprietà benefiche e per l’immediatezza dei risultati. L’impacco al limone è particolarmente adatto per la cute grassa, perché tende ad asciugare l’eccesso di sebo, a pulire e rinvigorire i capelli, rendendoli immediatamente più lucidi e brillanti; basterà applicare un il succo di limone miscelato all’acqua su tutto il cuoio capelluto, comprese le lunghezze, per poi risciacquare dopo circa venti minuti.

Lo stesso vale per il miele, che va applicato miscelato all’acqua tiepida su tutta la cute.

Altri prodotti naturali utili per la lucentezza dei capelli sono l’avocado e le carote.