Tagliare i capelli in estate è davvero una buona idea?

Tagliare i capelli
Tagliare in capelli in estate

I capelli, sono la cornice del viso: il taglio, il colore, le acconciature, lo stile, la fonatura, caratterizzano ed esaltano le forme, le linee, il colore degli occhi. La scelta del taglio, è il risultato di una tendenza, che risponde a diversi fattori: le stagioni, la forma del viso, la comodità, lo stile, le mode e le tendenze. Tagliare i capelli, significa creare uno stile preciso, rispecchiarsi in un’esatta tendenza. Scegliere il taglio di capelli, però non è sempre semplicissimo: i tagli corti sono parecchio azzardati, anche se molto comodi, per cui, diventa difficile scegliere la tipologia di taglio, in particolare durante il periodo estivo.

Tagliare i capelli, non è sempre una scelta ovvia: in particolare per chi li ha lunghi ed ama raccoglierli in diverse acconciature, o lasciarli sciolti e fluenti. In estate però, il caldo e l’umidità, comportano un aumento della sudorazione, ed una difficoltà a tenerli ordinati oltre che puliti. Anche i capelli tendono a sfibrarsi ad elettrizzarsi e a perdere tono a causa del caldo, per cui, spesso, si decide di optare per un taglio medio corto.

Molte dicono di si ai capelli lunghi d’estate, perché è comunque possibile creare diverse acconciature di tendenza: si possono raccogliere in uno scignon alto o basso, in una coda, o in una treccia. Si possono utilizzare foulard, accessori e fermagli per raccogliere i capelli, ma anche per impreziosirli.

Portare i capelli lunghi d’estate ha dunque i suoi vantaggi, ma, di contro, i capelli, tendono a perdere la brillantezza e la corposità, per cui vanno continuamente trattati con oli e prodotti idratanti e ricostituenti, ed inoltre, vanno continuamente raccolti e spesso, a seguito dell’acconciatura, restano segni e pieghe che comportano nuovamente l’utilizzo di spazzola, phon e piastre.

Tagliare i capelli in estate dunque, per alcuni versi ha i suoi vantaggi: I capelli si lavano e asciugano con moltissima semplicità, per cui, sono assolutamente più pratici. Si scegliere tagli di tendenza, asimmetrici, con frangia laterale, un classico carrè, e tantissimi altri stili comodi e di tendenza. I capelli corti inoltre sono tornati di moda, e possono essere comunque impreziositi da fasce e piccoli accessori, cosi da rendere il volto in generale addolcito e femminile.

I tagli corti però, donano solo ad alcune tipologie di visi, ovali regolari, con lineamenti delicati, che tendono ad ingentilire il viso, rendendolo anche molto elegante nei tratti. Tagliare i capelli in estate per diversi aspetti è una buona soluzione: oltre ai fattori strettamente estetici e di tendenza, i capelli corti sono sani, sono sbarazzini e sono forti.