Come eliminare i brufoli e i punti neri: trattamenti

Brufoli
Come trattare i brufoli e la pelle acneica

I brufoli sono manifestazioni infiammatorie della pelle che possono avere diverse cause, e compaiono in diverse zone del corpo, sul viso in particolare. Sono rigonfiamenti della pelle, che si arrossa nella zona infiammata a causa dell’accumulo di pus, una sostanza che ostruisce i pori della pelle e i bulbi piliferi causando infezione. I brufoli si manifestano solitamente in età puberale: compaiono sul viso (fronte, gote e mento), sul collo, sul petto e sulla schiena. I brufoli sono un inestetismo notevole, infatti, la pelle acneica per molte persone rappresenta un grave problema dal punto di vista estetico. I trattamenti per i brufoli sono diversi: è consigliabile seguire uno stile di vita sano, evitare alcuni cibi che favorirebbero la produzione di sebo, e trattare la zona infiammata con prodotti naturali e farmaceutici.

Tra i vari trattamenti per purificare la pelle del viso e del corpo da brufoli e punti neri e limitarne la comparsa, vi sono diversi suggerimenti da seguire: è importante mangiare sano e limitare i cibi grassi, che favorirebbero l’aumento della produzione di sebo. E’ importante inoltre bere mola acqua per conservare sempre alto il livello di idratazione; le vitamine ed i Sali minerali, sono assolutamente importanti per il rinnovo cellulare, per cui, frutta e verdura, che sono ricche di queste sostanze, sono di fondamentale importanza. La pelle acneica non va ostruita con trucchi pesanti: è sempre consigliabile usare prodotti di origine vegetale, leggeri e compatti. La pelle va detersa e idratata sia dall’interno (attraverso l’alimentazione) che dall’esterno, mediante l’utilizzo di prodotti detergenti e purificanti.

Ci sono alcune sostanze in natura, che hanno potere lenitivo, astringente, purificante e cicatrizzante: tra queste sostanze, ci sono il limone, il timo, la salvia, l’argilla e l’aloe. L’argilla, può essere acquistata pura e miscelata all’acqua in specifiche quantità, va applicata sulla pelle per sciugare i brufoli; questa maschera, purifica la pelle dalle impurità e dona un effetto setificante. La maschera può essere anche al magnesio e all’alluminio, tutte sostanze che detergono e levigano.

La pelle con brufoli, va continuamente detersa e idratata in profondità: è consigliabile dunque, usare uno scrub viso e corpo, una volta a settimana, per eliminerà le impurità, favorendo il rinnovo cellulare.

Per il trattamento dei brufoli e della pelle acneica, spesso è consigliabile rivolgersi al proprio medico e/o al proprio dermatologo: per i casi più gravi, verranno prescritti degli antibiotici da applicare localmente per ridurre il livello di infezione e infiammazione; degli antimicrobici per combattere la carica batterica presente nella zona da trattare e dei farmaci ormonali (per le donne), che regolino il rilascio di estrogeni e progesterone che causano la comparsa di brufoli.