Trucchi e prodotti per conservare l’abbronzatura

Trucchi per conservare l'abbronzatura
Trucchi per conservare l'abbronzatura

La pelle abbronzata, dona bellezza e fascino, per questo, è indispensabile conservarla il più a lungo possibile. L’amata abbronzatura, può durare a lungo grazie ad alcuni semplici accorgimenti che conserveranno la doratura della pelle nel tempo.

Un’alimentazione a base di frutta e verdura, entrambe ricche d’acqua, Sali minerali e vitamine, è importantissima per conservare l’abbronzatura. Prima di esporsi al sole, è sempre consigliabile bere molta acqua, per conservare il livello di idratazione, e mangiare frutta di colore giallo-arancio, ricca di vitamina A e C, e  i frutti rossi, ricchi di anti-ossidanti, utili per combattere l’invecchiamento cutaneo causato dall’esposizione al sole. Allo stesso modo, per conservare la tintarella, bisogna bere molto per evitare che la pelle si screpoli, e mangiare frutta e verdura per conservare alto il livello di melanina, responsabile dell’abbronzatura.

E’ importante inoltre avere una serie di accorgimenti che aiutino a conservare l’abbronzatura nel tempo:

-E’ preferibile fare la doccia e non il bagno; l’acqua calda, lava via la tintarella con maggiore facilità; è consigliabile fare docce tiepide e veloci.

-E’ consigliabile non strofinare la pelle dopo la doccia, ma tamponare con delicatezza

-Utilizzare degli olii essenziali che idratino la pelle, favorendone inoltre l’elasticità e la lucentezza

-Non utilizzare prodotti a base alcolica per la pelle, ma prodotti a base di erbe ed essenze naturali

-Il bagno doccia, deve essere delicato e non deve contenere sostanze che secchino la pelle. E’ importantissimo che si conservi il film idrolipidico per conservare la bellezza dell’abbronzatura

Si possono usare dei prodotti, sia per il viso che per il corpo, che stimolano la melanina con effetto autoabbronzante; in questo modo, si conserverà la tintarella per un tempo maggiormente prolungato

Lo scrub, può essere utilizzato, ma è consigliabile sceglierne uno non particolarmente aggressivo in particolare per il viso, che tende a scolorire più velocemente. Anche per struccarsi, è preferibile scegliere l’acqua micellare o delle salvettine struccanti specifiche senza alcol.

Durante il tempo libero, ci si può esporre al sole, andando al mare, in piscina, al parco, o restando semplicemente in terrazza. L’importante è bagnare la pelle, e poi fare una doccia tiepida a cui dovrà seguire un massaggio idratante.

Per la pelle del corpo, si possono utilizzare gli oli, per rendere la pelle più elastica: l’olio di mandorle dolci, l’olio di avocado, l’olio di oliva. Ripetendo l’operazione dopo la doccia, ogni sera, la pelle apparirà luminosa e morbidissima, ma soprattutto ancora bella e abbronzata.