5 maschere fai da te per pelli grasse, miste e secche

Pelle spenta, grassa o secca? Un rimedio perfetto sono le maschere fai da te, da preparare a casa in pochi minuti e con ottimi risultati

maschera-fai-da-te
Immagini: iStock Photos

Colorito spento, punti neri o acne? Un aiuto arriva dalle maschere beauty, perfette da realizzare in un centro estetico, ma anche da preparare a casa. Per prendersi cura della propria bellezza non c’è bisogno di andare quotidianamente dall’estetista, si possono invece creare dei rimedi ad hoc direttamente a casa, usando gli ingredienti che si hanno nel frigo. Basta un po’ di pazienza e manualità per creare delle maschere fai da te utili per ogni evenienza. Eccone alcune indispensabili da non perdere.

Maschera fai da te per pelli grasse

Questo rimedio di bellezza è perfetto per tutte le ragazze che hanno problemi di pelle grassa e oleosa. Il rimedio giusto in questo caso è l’albume d’uovo, da addolcire con un po’ di miele, lenitivo e nutriente. Per preparare la maschera mescolate in una ciotola un cucchiaio di miele con l’albume di un uovo. Quando avrete ottenuto un composto compatto applicatelo su collo e viso, fate agire per 10 minuti, infine sciacquate con acqua tiepida.

Maschera fai da te per pelli secche

La pelle secca è un problema che affligge moltissime donne, soprattutto nella zona del decolleté e del collo. Per risolverla l’ideale è una maschera preparata con miele e olio di jojoba. Mescolate i due ingredienti in parti uguali, poi spalmate nelle zone in cui l’epidermide è meno elastica e più screpolata. Fate agire per 15 minuti e sciacquate con una spugnetta imbevuta di acqua tiepida.

Maschera fai da te per pelli miste

Chi ha la pelle mista può puntare su una maschera al cetriolo e yogurt, con proprietà astringenti e al tempo stesso nutritive. Per preparare il rimedio beauty basterà frullare la polpa del cetriolo e mescolarlo con un vasetto di yogurt bianco al naturale. In questo caso il composto va fatto agire per almeno mezz’ora ed eliminato usando acqua tiepida.

Maschera fai da te rivitalizzante

Quando si mangia un po’ troppo, non si elimina bene il make-up oppure si fa tardi la sera, il giorno dopo la pelle del viso appare grigia e spenta. Per ridare tono ed energia all’epidermide, ottenendo un colorito sano, il segreto è una maschera rivitalizzante preparata unendo un vasetto di yogurt bianco e un limone. Il risultato è garantito e la pelle, dopo l’applicazione di cinque minuti, sarà più colorita e sana, con una sensazione immediata di freschezza.

Maschera fai da te esfoliante

Molto spesso il colorito appare spento a causa delle cellule morte che non vengono rimosse. Per questo è importante ciclicamente fare una maschera esfoliante. Anziché comprarla si può preparare facilmente a casa. Basta unire fra loro due cucchiai di farina d’avena e il bianco di due uova. Una volta ottenuto un composto omogeneo si dovrà applicare sul viso e far agire per almeno un quarto d’ora. Il risultato è una pelle morbida, sana e rivitalizzata.