Come aumentare l’autostima ed essere felici con se stessi

Man mano che si cresce e si diventa adulti, è molto importante acquisire una stima di se stessi sempre più solida, che non venga intaccata facilmente dai giudizi altrui.

Sia nel mondo del lavoro che nei rapporti personali, infatti, l’autostima è il nostro alleato, che ci garantisce di resistere agli attacchi esterni, sopratutto emotivi, che a volte le persone che ci circondano ci infliggono.

Ecco alcuni segnali della mancanza d’autostima:

  • Ci curiamo eccessivamente dell’opinione degli altri e cerchiamo di essere sempre all’altezza delle aspettative per piacere: questo genera una tremenda frustrazione non appena deludiamo gli altri.
  • Siamo molto accondiscendenti, accettiamo i consigli e li mettiamo immediatamente in pratica, perché crediamo che un lavoro fatto dagli altri sia sempre meglio di una mansione svolta interamente da noi.
  • Chiediamo spesso aiuto, perché ci sentiamo incapaci, e diciamo spesso “io non lo so fare”.
  • Abbandoniamo tutto ciò che facciamo a metà per paura di fallire e perché, quando tutto sembra essere diventato più grande di noi, ci sentiamo più piccoli di quello che non siamo.
  • Invidiamo gli altri, anche se non per cattiveria, ma crediamo che tutto ciò che hanno sia migliore di quello che possediamo noi. Delle ragazze invidiamo il fisico, il modo di vestire, il carisma, il denaro, le amicizie, il fidanzato, il rapporto con la famiglia, le loro attività sportive. Arriviamo a essere gelosi della vita degli altri a 360 gradi, ma il realtà il disagio è dentro di noi.
  • Siamo spesso depressi, giù di morale, non crediamo nel cambiamento e temiamo di aver già fatto tutto ciò di cui eravamo all’altezza.

Come aumentare l’autostima ed essere felici con se stessi

1- Curati: Tenere in considerazione l’aspetto estetico è molto importante per migliorare la stima che si prova per se stessi. Avere i capelli in ordine, truccarsi, vestirsi bene aumentano la nostra bellezza, è inevitabile. Se il tuo problema principale è la mancanza di autostima a causa del tuo aspetto, renditi conto che ai nostri giorni è possibile camuffare alcuni difetti con degli escamotage molto semplici da realizzare. Ricordati comunque che anche le donne che appaiono sempre impeccabili nascondono dei difetti per i quali soffrono.

2- Fa’ sport: Per migliorare il tuo aspetto puoi anche praticare regolarmente sport. Fa’ molta cardio per perdere peso e alza vari tipi di pesi se hai bisogno di rassodare alcuni punti precisi. Pratica sport per una questione estetica e per motivi di salute: avere una vita poco sedentaria la allunga e ci permette di trascorrerla in modo più sano, inoltre è scientificamente provato che chi fa sport almeno tre volte a settimana soffre meno di ansia, depressione e cali d’autostima.

3- Concentrati su di te: Prova a pensare a te, di più in questo periodo. Evita di confrontarti continuamente con gli altri, perché ognuno di noi non conosce in fondo i sacrifici che gli altri fanno, quanto soffrono e se sono insicuri di loro stessi. Non invidiare né essere gelosa, pensa piuttosto al modo in cui sei cresciuta in questi anni, ai tuoi miglioramenti fisici e caratteriali, ai rapporti che hai costruito e ai tuoi traguardi scolastici e lavorativi.

4- Circondati di persone gentili: L’autostima manca di più nei soggetti deboli e predisposti, è vero, ma molto spesso questa pecca è dovuta anche alle persone che li circondano, che cercano di demolirli con commenti negativi, critiche, risate in momenti poco opportuni. Per questo, per aumentare la stima di te stessa, è importante che ti circondi di persone gentili, pacate, che sappiano valorizzarti e che non amino trascorrere il tempo a farti stare male con le loro frasi sprezzanti e per nulla empatiche.

5- Chiarisci i trascorsi con la tua famiglia: A volte la mancanza di autostima è riconducibile ai rapporti con i familiari, con i genitori che ci mettono in secondo piano, con i fratelli che ci aggrediscono, con i nonni troppo severi e con i cugini dispettosi. Prima di cercare la causa della tua mancanza di autostima fuori da casa tua, prova a chiarire i trascorsi con la tua famiglia, dicendo in modo pacato ed educato tutto quello che non ti è stato bene e che ti ha provocato questa mancanza d’autostima.

6- Evita di chiuderti in casa: Chiudersi in casa evita il confronto forzato con il mondo circostante. Se rimaniamo a casa ci sentiamo ovattati in un ambiente che non può tradirci e ferirci. Eppure rimanere a casa può essere un amaro errore che può causarci un peggioramento dell’autostima. Esci e cerca di prendere consapevolezza di te, confrontati per capire dove sbagli e dove fai il giusto, prova a essere obiettiva e a recepire le sconfitte come un modo per diventare una persona migliore.

7- Sii più indipendente: A volte la mancanza di autostima è causata dai rapporti con delle persone che ci impediscono di essere autonome. Ogni donna riesce a cavarsela benissimo da sola e non ha bisogno di nessuno che faccia il lavoro per lei, che la accompagni ovunque, che le cucini o che si diverta al posto suo. Prova a garantire a te stessa ciò che vuoi e che devi fare: anche se è più comodo ricevere dei favori, cerca di limitare questi avvenimenti, perché potresti rischiare di diventare dipendente da qualcuno.

8- Accetta i tuoi difetti: Lavorare su se stessi, per aumentare la propria autostima, è essenziale. Bisogna innanzitutto provare a migliorare il proprio fisico e il proprio carattere, dopo di che accettare tutti quei difetti che non si è riusciti a cambiare. Se sei una persona scontrosa, che assume comportamenti antisociali, sarebbe meglio tu cambiassi atteggiamento. Se ciò che ti fa stare male, invece, è solo la tua troppa golosità, potresti anche accettare questo difetto senza troppi complessi, fino a quando non ti causa conseguenze spiacevoli come l’obesità.

9- Sii attiva: Svolgere una vita sedentaria, priva di impegni e di novità, può portarci a credere di essere noiosi, apatici e a perdere la motivazione. Cerca, invece, di andare in palestra, di lavorare, di studiare, di avere una vita socialmente attiva, di fare un corso che ti piaccia. In questo modo non avrai neppure il tempo di pensare alle cose che ti fanno stare male e riuscirai a comprendere quanto tu sappia gestire anche le situazioni più stressanti.

E tu, quali sono le strategie che metti in pratica per riuscire ad aumentare la tua autostima?