10 consigli per sistemare e pulire la casa in quarantena

Pulire la casa in quarantena
Pulire la casa in quarantena

Durante la quarantena, bisogna necessariamente reinventarsi occupando il proprio tempo nel modo più utile e produttivo possibile. Tra le diverse attività, la pulizia della casa, è tra le più prioritarie ed importanti. L’emergenza sanitaria, ha avuto tra le tante conseguenze la necessità di rispettare delle norme igieniche precise per evitare la diffusione del virus. L’igienizzazione delle mani costante, con acqua e sapone o con prodotti disinfettanti, va sempre accompagnata ad una costante pulizia degli spazi abitativi. Ecco 10 consigli per sistemare e pulire la casa in quarantena.

-Il primo step è la pulizia profonda degli interni d’arredo: le pulizie di primavera, sono l’occasione migliore per effettuare un’igienizzazione completa della casa, per cui, è consigliabile effettuare questo lavoro, in particolare durante la quarantena. I mobili, andranno svuotati e puliti dall’interno, pulendo anche gli oggetti; tazze, bicchieri e argenteria, sono piccoli elementi da esposizione, che con il passare del tempo si impolverano, e che vanno puliti.

-Cambio di stagione: la primavera e la quarantena, costituiscono il connubio perfetto per iniziare il cambio di stagione di abiti e accessori: si possono eliminare tutti i capi di lana, i giubbotti e i pantaloni felpati, per dare spazio a camicie, t-shirt e jeans, giacche e soprabiti leggeri. In questo modo, anche gli armadi potranno essere puliti internamente, e si potrà anche approfittare per effettuare un’eventuale cernita del vestiario, eliminando ciò che non viene più indossato.

Pulizia delle avvolgibili e delle imposte esterne e dei vetri: questo tipo di pulizia, non viene mai effettuata insieme alle pulizie quotidiane: la quarantena è il momento giusto per pulire anche le imposte esterne, vetri e finestre con acqua e alcol, e con prodotti che non lascino aloni.

Lavaggio dei tendaggi.: le tende vanno lavate e stirate.

Pulizia dei complementi d’arredo.

Cambiare il colore delle pareti: in questo periodo, si può scegliere di ordinare della carta da parati moderna, per dare un tocco di novità all’ambiente. I nuovi parati, sono particolarmente belli, colorati, vivaci, ma anche con fantasie basic e colori sobri che si intonano perfettamente allo spazio.

Cambiare la disposizione di alcuni arredi: se è possibile, si potrebbe scegliere di cambiare la combinazione degli elementi all’interno dello spazio cosi da dare alo stesso una nuova prospettiva.

Pulizia di porte e maniglie: queste andranno costantemente disinfettate, in quanto entrano continuamente a contatto con le mani.

Pulizia interna del frigo: proprio per le scorte, è consigliabile tenere il frigo sempre pulito e profumato.

Pulizia delle scale e dei passamano esterni.