Tre idee fai da te per accogliere la Pasqua

Uova di Pasqua
Come accogliere la Pasqua: decorazioni

La Pasqua è una festività particolarmente sentita che simboleggia la rinascita, il ritorno della Primavera, la bellezza della natura che rifiorisce. I Paesi occidentali, celebrano questa festività seguendo precise tradizioni che hanno un minimo comun denominatore: addobbare la propria casa. La simbologia della rinascita e della vita che si rinnova, è racchiusa nell’uovo, simbolo della nuova vita; i fiori e i rami verdeggianti, i piccoli coniglietti e bianche colombe, sono richiami alla bellezza di ciò che torna a vivere e a pulsare, a rifiorire e a splendere. Arredare la propria casa per accogliere la Pasqua, è ormai diventata una tradizione.

Le uova, sono il simbolo principe della Pasqua: sode, di gesso, di polistirolo, di legno, di ceramica di plastica o carta, grandi o piccole, possono essere decorate in modi diversi e sono elementi d’arredo di grande effetto. Per personalizzarle, solitamente, si sceglie di decorarle, con gli acquerelli, pennarelli, fili di lana, fiocchetti, pezzetti di carta e nastri colorati. Le uova vere e proprie si possono intingere anche nella tempera, per poi essere decorate con i pennelli, o anche con specifiche decorazioni. Le uova possono essere riposte in un cestino, o possono anche essere appese ad un ramo secco di ciliegio. Quelle in ceramica, sono preziosi elementi d’arredo che vanno a decorare specifici angoli della casa per impreziosirli.

Per creare un albero di Pasqua, è necessario scegliere un grosso ramo di ciliegio da piantare in un vaso cosi da creare una sorta di piccolo alberello, o anche più rami sottili, da riporre in un vaso come centro tavola. I rami potranno essere decorati con uova piccole di plastica, da decorare a mano, uccellini, farfalle, fiocchetti e nastrini. I colori della Pasqua, sono tutte le tonalità pastello in tutte le sfumature possibili; rosa, cipria, giallo, violetto, glicine, lavanda, verde chiaro, celeste polvere, carta da zucchero, amaranto.

Questi bellissimi toni primaverili, possono essere usati anche per scegliere altri complementi d’arredo per addobbare la tavola di Pasqua, con fiori di lavanda al centro, e peonie dei toni del rosa. Uova di ceramica bianca come segnaposto, tovaglioli color violetto. Stesso tema con il giallo e il verde, co o segnaposto a forma di coniglietto e fiori freschi nel mezzo della tavola. Anche i piatti, potranno essere abbinati ai complementi d’arredo, scegliendo i toni pastello del celeste, del giallo, del verde e del rosa.

Anche le ghirlande primaverili, composte di muschio e fiori secchi come la lavanda, o le violette, i gerani, le margheritine, sono molto quotate per l’arredo di Pasqua, perché danno un tocco di colore all’arredo in modo originale.