Frutta e verdura di stagione: ecco quali

Frutta e verdura di stagione
Frutta e verdura di stagione

La stagione primaverile, sboccia di nuovi colori e sapori. L’aria tiepida e dolce, il sole, e le piogge leggere, favoriscono la fioritura di nuove piante, che daranno vita a nuovi frutti, tipici di questa meravigliosa stagione. In primavera, dunque, anche l’alimentazione cambia, diventa più varia, colorata e viva: ecco quale frutta e verdura scegliere per un piano alimentare sano e completo.

1) Gli spinaci, sono tra le verdure più diffuse: presenti tutto l’anno, ma in particolare durante la stagione primaverile, soprattutto nella varietà a foglia piccola. Ricchi di acido folico, di calcio e di ferro sono tra le verdure più nutrenti presenti in natura. Possono essere preparati in modi diversi: lessati con olio sale e limone, saltati in padella, con burro e aromi vari; accompagnano inoltre diverse pietanze, sposandole sempre perfettamente. Gli spinaci possono essere serviti sia caldi che freschi, per cui, sono molto presenti in cucina.

2) Insalata verde e rucola, radicchio e cipolline fresche, sono anch’esse tra le verdure primaverili più quotate, in particolare nei mesi di marzo e aprile. Le cipolline in particolare, sono un’ottima fonte di vitamine e fibre, cosi come l’insalata e il radicchio, che inoltre sono ricche d’acqua.

3) Gli agretti, sono una verdura presente in natura proprio in questa stagione: sono leggeri e possono essere preparati in diversi modi. Ricchi di fibre e di vitamina A e B, gli agretti sono la verdura principale di questa stagione.

4) Cavoletti di Bruxelles e cavolfiori, presenti anche in inverno, riconfermano la loro presenza a marzo: entrambi assolutamente benefici, possono essere preparati anche con la pasta, o lessati come verdure di contorno, o anche come piatto unico, se miscelati insieme ad altre verdure. Ricchi di acqua, Sali minerali, vitamine.

5) Arance e mandarini, ricchi di vitamina C, mele e kiwi, sono tipici dei primi periodi della primavera. L’avocado ricco di potassio e beta-carotene, è un frutto esotico ormai ampiamente diffuso, che si mangia in particolare in questa stagione; anche i mandaranci, e i pompelmi che sono più aspri, sono presenti tra marzo e aprile in abbondanza. Le banane, sono tra i frutti presenti tutto l’anno, e accompagnano con il loro sapore dolciastro, questi frutti dal sapore più deciso e amarognolo.

6) Sul finire di aprile, le fragole e le ciliegie, saranno regine delle tavole. I frutti tipicamente rossi, le more, i ribes, i mirtilli, insieme alle nespole, alle albicocche e alle mele gialle, saranno le più quotate in questa stagione.