Il barbecue è roba da maschi?

Barbecue
Il barbecue è roba da maschi

Il barbecue è roba da maschi: lo affermano le statistiche, e ne danno prova una serie di situazioni in cui, il maschio alfa, cerca di preparare carni di pregiata qualità. Tutto parte dalla decisione di fare una grigliata per un evento, una festa, un pranzo con amici. I maschi si accordano sulla scelta delle carni e sul quantitativo, e vanno personalmente ad acquistarlo. Lo step successivo, è l’acquisto del combustibile. Infine si passa alla grigliata vera e propria e alle tecniche di cottura delle carni, che per i maschi sono assolutamente differenti per ogni tipologia di carne e variano anche a seconda del carbone usato per accendere il barbecue.

Il barbecue è roba da maschi da sempre: nell’immaginario collettivo, questo tipo di operazione culinaria, appartiene al sesso forte, come tantissime altre cose, perché in un certo qual modo, è una delle tante espressioni della sua mascolinità e allo stesso tempo, una capacità che è tipica del genere maschile.

Il barbecue, è roba da maschi per diverse ragioni: prima fra tutte il senso di appartenenza che gli uomini hanno rispetto a questa mansione. Se negli anni ’90, le grigliate con gli amici in giardino rappresentavano un evento, oggi appartengono ad un mood affermatissimo. Il barbecue è amato da tutti, in particolare dagli uomini.

La seconda motivazione che lega gli uomini al grigliare è il rapporto col cibo. L’essere maschile, nonostante la sua evoluzione costante, è rimasto fortemente legato a delle abitudini ancestrali, tra cui quella di cuocere la carne: maneggiare gli arnesi affilati, dosare il fuoco, scegliere il combustibile adatto, cosi come le carni migliori, sono tutte prerogative appartenenti all’essere maschile. Se la cucina è della donna, cosi come moltissime altre velleità, il barbecue è roba da maschi.

Altra motivazione che riconduce agli uomini il barbecue, è la virilità: i maschi esprimono attraverso la cottura delle carni, la scelta del pezzo, la cottura, il fumo e le fiamme la loro mascolinità. Amando particolarmente questo particolare tipo di cucina, oltre che la situazione che si crea attorno ad essa, diventa per loro un piacere filosofeggiare e argomentare con altri uomini con cui poter condividere questa passione.

La grigliata è un rituale, un momento di condivisione importante di convivilità, per questo in moltissimi Paesi, è diventata uno status symbol. Molti uomini acquistano diverse tipologie di carni, tra le più pregiate, cuocendole sui grill migliori. Il barbecue dunque, è roba da maschi per diverse ragioni, e questo, è affermato in particolare dalle donne.