Gli sport “maschili” sempre più di tendenza tra le ragazze

sport maschili di tenzenza
Gli sport maschili diventati di tendenza

Lo sport, è fondamentale per il benessere dell’organismo: praticare una qualsiasi attività fisica, aiuta a scaricare lo stress, ad abbassare i livelli di cortisolo, ad eliminare le tossine, a migliorare la funzionalità cardiaca e la circolazione, a favorire l’ossigenazione dei tessuti. La scelta della tipologia di sport, dipende dall’inclinazione personale, dalla predisposizione fisica e da diversi altri fattori specifici.

In passato, gli sport, venivano classificati in relazione alla sessualità, non solo per fattori di tipo fisico, ma anche per fattori di tipo sociale. La differenziazione principale tra gli sport maschili e quelli femminili, sta nell’ideologia: gli uomini erano maggiormente inclini a sport fisici e pesanti, dove l’elemento “forza” aveva un peso notevole. Le donne invece, erano considerate più inclini a sport attraverso i quali poter esprimere leggiadria, eleganza e femminilità.

Questo divario ideologico, che da sempre separa nettamente il mondo maschile da quello femminile, ha dunque creato una spaccatura anche nel mondo sportivo, fino a qualche tempo fa. Attualmente, però, questo divario va per colmarsi, infatti, sono sempre di più gli sport maschili praticati dalle donne. Nascono nuove categorie sportive, nuove formazioni tutte al femminile, dal calcio, al rugby, dalla pallavolo, alla boxe, al pugilato al basket. Quelli che prima venivano considerati sport maschili, ora sono sport che inglobano entrambi i sessi e diverse fasce d’età.

Questa nuova forma di inclusività, ha favorito anche la diffusione di una nuova ideologia: le donne non sono sempre più al passo, con gli uomini, hanno le stesse identiche potenzialità intellettive, fisiche, emozionali. Non esiste più alcuna forma di subordinazione dell’essere femminile a quello maschile, ma solo la parità, anche nello sport.

Gli sport maschili più di tendenza, sono il calcio, il basket, la kickboxe e a questi se ne aggiungono ancora altri che sempre di più stanno per essere assorbiti anche dal mondo femminile. I vantaggi apportati dagli sport maschili, sono diversi.

Trattandosi di sport molto intensi, questi favoriscono l’attività cardiovascolare, la respirazione, la circolazione;

Favoriscono la resistenza e l’aumento della stessa;

Gli sport maschili più strong, favoriscono l’autostima: la capacità di superare gli stereotipi sterili creati dalla società, e di riuscire a superare precise prove di resistenza fisica, influisce anche sul benessere interiore di una donna;

Gli sport maschili, tendono a rafforzare moltissimo la muscolatura, e rendono il corpo sodo e scolpito, quindi sono diventati di tendenza anche per fattori strettamente estetici.

Lo sport dunque, si apre a nuove frontiere e tendenze, dove non esistono differenziazioni alcune.