What/if la nuova serie con la cattivissima Renee Zellweger

Netflix
Trama di What/if su Netflix

E’ prodotta da Netflix, la nuova serie tv che vede come protagonista la straordinaria Renee Zellweger. La piattaforma più completa e ricca di film e serie tv, che ha una struttura altamente variegata, lancia un nuovo prodotto promettente. What/if, è una serie noir, con delle sfumature thriller, che tende ad ispirarsi alla famosissima American Horror Story. Lo stile è antologico, basato sul racconto, che si sviluppa attraverso la psicologia dei personaggi fortemente influenzati dal contesto sociale in cui vengono collocati.

What/if, è una serie ambientata ai tempi dei social network, quindi modernissima. La storia si sviluppa attorno ai protagonisti e alle scelte che questi compiono. Il racconto, vuole essere volutamente riflessivo e pone costantemente lo spettatore nella condizione di pensare a quanto le decisioni prese dai ogni singolo protagonista, siano state decisive per le loro vite. Ogni decisione, apporta una conseguenza, e dunque, ha stabilito le traiettorie delle loro esistenze.

La morale, è un altro dei fattori fondamentali, messi al centro dell’attenzione dello spettatore in questa serie. What/if, cerca fare un percorso nell’intimo dei protagonisti, parla tra le righe del destino, delle scelte che quotidianamente sono costrette a fare le persone. E’ una serie tv molto attuale, resa avvincente non solo dalla storia stessa, ma anche dall’interpretazione dei protagonisti. Il premio Oscar Renee Zellweger, che in What/if interpreta l’antagonista, ovvero “Anne”, fa una vantaggiosa ma particolare offerta ad una coppia di sposi.

Dalla trama della serie, si evince attraverso i mini dialoghi e le immagini, di come la protagonista cerchi di distruggere le vite di alcune persone e di come le vite di queste persone si intreccino pian piano, puntata dopo puntata. What/if, è una serie pensata e scritta da Mike Kelley, lo sceneggiatore di Revenge, che sulla falsariga del genere, ha creato questa nuova serie tv che ha già raccolto il consenso del pubblico. La prima stagione è costituita da dieci puntate, in cui si racconteranno le storie e gli intrecci dei protagonisti. Le vie di questi, come è stato anticipato nel trailer, si intrecciano costantemente, e si mescolano o si assomigliano.

La cattivissima Renee Zellweger, è una sorta di burattinaio che muove i fili degli altri protagonisti a suo piacimento. “Welcome to the game”, ovvero benvenuti nel gioco, è la frase di chiusura del trailer della serie, dove viene mostrata Anne che lascia cadere una pedina su una scacchiera, buttando giù tutti gli altri pezzi. Questa immagine si crede sia una metafora della serie, dove tutto sta nelle mani della protagonista, che però è un’eroina negativa.