Cosa non aspettarsi da un’amicizia con un uomo

Amicizia
Cosa non aspettarsi da un'amicizia tra uomo e donna?

L’amicizia è un sentimento che lega due persone che costruiscono un legame basato sulla stima, il rispetto, la fiducia, l’affetto. L’amicizia è fortemente empatica ed intima; è un legame che non è di sangue, ma assomiglia moltissimo ai rapporti che gli individui costruiscono con i propri familiari; l’amicizia è fraterna, nel senso più letterale possibile. Anche tra due persone dello stesso sesso, l’amicizia, non implica, o almeno non dovrebbe (ed è questo che la differenzia da un sentimento amoroso), implicare attrazione. Dunque cosa non aspettarsi da un’amicizia con un uomo?

Moltissime persone hanno amici di sesso opposto: uomini che hanno amiche donne, e donne che hanno amici uomini; ma la visione che hanno l’uno dell’altra, è perfettamente identica? Secondo gli esperti, in realtà no: le donne, tendono a vedere gli amici di sesso maschile come asessuati. Costoro, diventano i loro confidenti, il loro supporto nei momenti difficili, una figura di riferimento a cui affidarsi e con cui condividere le proprie esperienze. Da un’amicizia con un uomo, le donne tendono ad aspettarsi presenza, affetto, comprensione, sostegno, protezione.

Ma cosa non devono aspettarsi da un’amicizia con un uomo?

Per rispondere a questa domanda, bisogna chiedersi come l’uomo considera l’amicizia con una donna. Trattandosi di relazioni umane, non è possibile pensare che esista una fissità ideologica e comportamentale di conseguenza.  Alcuni uomini, riescono a vivere il rapporto con le loro amiche allo stesso modo in cui lo vivono le donne, altri invece, faticano a non considerare le loro amiche come delle persone da cui sentirsi attratti.

Dunque, cosa non aspettarsi da un’amicizia con un uomo? Se da parte del proprio amico esiste un interesse di base, è impossibile che la persona in questione diventi il proprio confidente. Questo innescherebbe un meccanismo di equivoci, tipici dell’amicizia tra sessi opposti, dove è possibile che nasca attrazione.

Sono la complicità e la sincerità, oltre ad una serie di altri sentimenti quali la stima e la fiducia, che costituiscono le basi dell’amicizia tra un uomo e una donna. Uno studio condotto di recente dall’Università della Norvegia, ha appurato che nella maggior parte dei casi, l’amicizia tra uomo e donna, non può esistere, proprio a causa dell’attrazione, seppur blanda, che l’uomo prova nei riguardi delle proprie amiche. Questa dinamica è talmente naturale, che diventa incontrollabile.

Da un’amicizia con un uomo, non bisogna aspettarsi linearità: se si cede all’attrazione, è probabilissimo che il rapporto cambi, che evolva. Inevitabilmente, tutto ciò che era stato costruito precedentemente, tende a crollare, questo perché, è complesso gestire un rapporto che dovrebbe essere asessuato, dunque fraterno, dove invece c’è attrazione.