Animali in casa se siete single: vi aiutano con la solitudine?

Animali in casa
Animali in casa per combattere la solitudine

Gli animali domestici, sono parte integrante del nucleo familiare di adozione: chi sceglie di prendere in casa un animale, sceglie di prendersene cura, di accudirlo, seguirlo ed educarlo a rispettare le regole degli spazi. E’ la naturale predisposizione verso gli animali, che spinge gli individui a considerarli parte integrante del loro spazio abitativo e del loro tessuto familiare. Gli animali sono anche una compagnia, in particolare per chi vive da solo. Dunque, avere animali in casa se si è single, aiuta con la solitudine?

Scegliere di adottare un animale, significa scegliere di prendersi una responsabilità: è una decisione che va inevitabilmente ponderata prima di effettuare la scelta.

E’ importante calcolare quante ore resterà da solo: l’isolamento e la solitudine sono le principali forme d maltrattamento sugli animali; se si è single e si decide di prendere con sé un cane per compagnia, bisogna prendersi la responsabilità di contraccambiare questa compagnia e di concepire dunque il rapporto con il proprio animale come una relazione basata sulla reciprocità. Se si ha un lavoro che porta a stare fuori per più di sei/otto ore al giorno, è sconsigliato prendere con sé un animale.

Se si è single e si desidera avere in casa un animale, bisogna considerare che questo animale ha delle necessità, come ogni essere vivente; queste necessità vanno colmate con delle cure specifiche, che richiedono tempo.

Gli animali inoltre, necessitano di spazi aperti, (cani e gatti in particolare considerati per eccellenza gli animali domestici), per cui se non si ha a disposizione una zona di confort, è preferibile non considerare di costringerli in uno spazio angusto e poco adatto alle loro esigenze.

Avere un animale in casa, significa inoltre prestargli attenzione anche quando si è impossibilitati: i cani ad esempio necessitano di uscire almeno tre volte al giorno, vanno nutriti almeno due volte al giorno, lavati e vaccinati. Necessitano di diverse cure, e se non si ha il tempo materiale,  è sconveniente scegliere di prendere un animale con sé.

Di contro però, gli animali domestici sono grandi compagni di giochi e sono inoltre estremamente fedeli ai loro padroni. Se si è single ed esistono le prerogative per prendere con sé un animale, la solitudine è sconfitta.

Un cane, o un gatto, cosi come un coniglietto, ti riempiono la vita di affetto, sono coinquilini silenziosi e poco pretenziosi, che necessitano di cure ma che contraccambiano con grande affetto.