Body shaming: ecco come influisce negli approcci sessuali

Body Shaming
Come il body shaming influisce negli approcci sessuali

Prima di spiegare come il body shaming influisce sugli approcci sessuali, è necessario capire cosa sia il body shaming. Trattasi di una nuova tendenza, figlia dei social e dei web media, che dunque coinvolge milioni di utenti, che si divertono ad umiliare pubblicamente qualcuno per il suo aspetto fisico. Letteralmente Body Shaming significa “denigrare il corpo”, per cui, il fenomeno ormai dilagante, ha assorbito questo nome per mettere in risalto la pratica di umiliare qualcuno/a per il suo aspetto fisico.

Questo fenomeno, ha ormai preso piede, normalizzandosi con il passare del tempo, a causa del lasciapassare dei media, che hanno favorito la diffusione di questo meccanismo perverso. Il body shaming, è per molti, una delle tante facce del bullismo mediatico: commenti negativi che si tramutano in offese mediante questo flusso magmatico di persone che agiscono senza pietà.

Il body shaming è bullismo, perché infierisce sulla sensibilità delle persone, ledendole nel profondo della loro dignità. Questo fenomeno, influisce anche sulla sessualità e sull’incapacità di approcciarsi all’altro sesso, perché vincolati ad un’etichetta negativa che gli altri mediante il fenomeno del body shaming ci hanno affibbiato. Si diventa incapaci di relazionarsi positivamente con se stessi, con il proprio corpo, e di conseguenza con il sesso. Gli approcci sessuali dunque, sono nettamente influenzati dal fenomeno del body shaming, perchè gli apprezzamenti negativi, portano ad una chiusura anche sessuale.

Il body shaming è un fenomeno tutt’altro che selettivo, che ha colpito anche personaggi famosi, che sono stati sepolti da critiche negative e offese per la perdita della loro forma fisica: tra questi Vanessa Incontrada, Christina Aguilera, Johnny Deep, Britney Spears, e tantissime altre star, che nel tempo, e per svariate cause, hanno perso il loro peso ideale.

La problematica, nasce dal fatto che i social, hanno creato nuove tendenze, assolutamente negative, che influiscono sulla mentalità di moltissimi adolescenti in particolare, esattamente come accade per i fenomeni di bullismo.
L’idealismo proposto dalla società moderna, è quello di avere un corpo perfetto, nel tempo. In realtà invece, la forma fisica può essere persa per diverse motivazioni, tra cui patologie fisiche, inattività fisica, invecchiamento, sbalzi ormonali, gravidanza.

Non solo i vip, che sono stati vittime del body shaming, ma anche le persone comuni, dovrebbero ribellarsi a questa tendenza per riuscire a dare agli altri un rimando positivo della propria immagine, cercando in questo modo di creare un muro protettivo dalle aggressioni verbali e dal bullismo mediatico. Il body shaming è uno di quei fenomeni negativi di questa società moderna, uno dei cancri da estirpare immediatamente.