Le punte arrotondate delle unghie: su chi stanno bene?

Unghie
Punte arrotondate delle unghie

Le unghie sono la punta estrema della bellezza delle mani: sottili e delicate esse vanno curate con trattamenti specifici che ne rafforzino la struttura, rendendole cosi forti e belle. La forma delle unghie, è una delle caratteristiche più importanti dal punto di vista estetico, in quanto questa tende ad abbinarsi alle dita e alla mano. Quadrate, tonde, ovali a mandorla, le punte sono tutte diverse, ma le punte arrotondate si adattano a diverse tipologie di dita.

E’ necessario trovare la giusta armonia tra le unghie e le dita delle mani: ogni forma, si adatta perfettamente alla struttura e alla tipologia di dita. Affusolate, corte, ossute, tonde e piene, le dita vengono migliorate nel loro aspetto proprio dalla forma delle unghie. Le unghie con le punte arrotondate, quindi ovali o a mandorla, sono le più gettonate. Sono estremamente belle, poiché allungano la forma delle unghie e delle dita allo stesso tempo, rendendo la mano molto gentile e affusolata.

Sono particolarmente adatte alle mani con dita strutturalmente corte o pienotte, poiché con la loro forma tendono ad allungarne la struttura. Esteticamente sono di grande effetto, e sono molto semplici da realizzare: le punte arrotondate infatti, possono essere create limando le parti laterali del letto ungueale e allo stesso tempo cercando di formare una naturale lunetta all’apice dell’unghia stessa.

Questo tipo di forma si adatta a chi ha le unghie abbastanza lunghe: creando le punte arrotondate a effetto mandorla, si ha un effetto particolarmente allungato, che rede le dita ancora più affusolate. Le punte arrotondate però si adattano anche alle dita più piene proprio perché hanno l’effetto allungante.

Per chi ha le unghie corte, le punte arrotondate sono comunque preferibili, perché rendono l’unghia piena, oltre che più larga. Per ottenere questo effetto, bisogna comunque limarle arrotondandole, ma senza limare eccessivamente la parte laterale del letto ungueale.

Le punte arrotondate delle unghie si adattano anche a quelle particolarmente lunghe, dove con una specifica limatura, è possibile ottenere un effetto a punta, privo di spigoli, ma comunque più affinato e appuntito. Questo tipo di forma, con la base più larga e la punta allungata, è un intramontabile classico, una sorta di evergreen, che insieme alla forma arrotondata ma leggermente squadrata, si adatta a qualsivoglia tipologia di mano.

Le unghie con le punte arrotondate, in particolare quelle corte, sono adattabili anche a diversi smalti e gel. Le punte arrotondate rendono l’unghia piena, che si presta ad un trattamento gel che le renda ordinate e lucide per qualsivoglia tipologia di occasione.