Perché ti senti inadeguata in spiaggia: ecco perché non ne hai motivo

Ansia da prova costume
Sentirsi inadeguata in spiaggia

Diversi sono i clichè imposti dalla società occidentale e moderna che hanno influito negativamente sul benessere e sull’autostima personale. Molti di questi, sono legati all’estetica e alla necessità di apparire: l’universo femminile in particolare, tende ad essere associato ad un canone di bellezza standardizzato, dove le curve sinuose e il peso forma rappresentano l’unico biglietto da visita per il successo. La prova costume dunque, per molte rappresenta un momento complesso: nell’immaginario collettivo, la donna deve avere delle forme assolutamente perfette, per cui, i chili di troppo, l’addome rilassato, le gambe poco slanciate, rappresentano motivo di imbarazzo. Ecco perché molte si sentono inadeguate in spiaggia, pur non avendone motivo.

In realtà, il sentirsi inadeguata, dipende principalmente da una scarsa autostima. Sicuramente sulla considerazione della propria persona, influiscono una serie di fattori esterni, tra cui, i modelli idealizzati imposti dalla società moderna. I corpi statuari di donne da copertina, sono l’obiettivo unico di moltissime donne, che in realtà, pur essendo completamente diverse tendono a sentirsi inferiori proprio a causa di questo particolare effetto. I chili di troppo in realtà, non fanno la persona: per cui, è improbabile che una persona possa non essere accettata per questo tipo di ragione.

Le dinamiche che giocano nelle relazioni sono tantissime, e molte si basano sul modo di essere di una persona e non sulla sua fisicità. Il complesso d’inferiorità, è spesso forte, anche se si ha una buona considerazione di sé ed effettivamente una fisicità di grande effetto. I meccanismi che si attivano in questo caso, differenti: la donna che si sente inadeguata in spiaggia, prova in realtà un profondo senso di invidia nei confronti delle altre, volendo sentirsi superiore a tutte e desiderando l’attenzione di tutti. L’inadeguatezza, dunque, può avere connotati bipolari, ed essere generata da più cause.

Avere un buon rapporto con il proprio corpo, e accettare la propria fisicità nell’insieme è il primo e più importate passo per raggiungere un buon livello di autostima e ed evitare di sentirsi inadeguata, in spiaggia, piuttosto che in diversi altri contesti. Il contesto inoltre, è quello del relax: è fondamentale rilassarsi e divertirsi, senza pensare agli altri e a ciò che possono pensare. Se si hanno dei chili di troppo, è consigliabile seguire una dieta prima dell’estate e praticare massaggi e attività fisica, ma sentirsi ossessionate dall’essere inadeguata, è assolutamente sbagliato e privo di motivazioni.