La prima volta sbagliata può influire sulle relazioni future?

La prima volta
la prima volta sbagliata influenza le relazioni future

Le nuove generazioni sono impreparate rispetto alla gestione delle emozioni. Mirano alla perfezione, data dal rispetto sociale, dalla realizzazione personale, dal prestigio, dall’indipendenza. L’amore è diventato egoista, spesso tendente alla soddisfazione personale: l’amore è volto a realizzare dei fini, quali l’emancipazione personale, la scoperta, la completezza di se stessi. E il sesso si lega all’amore. La prima volta dunque, può influire sulle relazioni future? In che modo?

La prima volta, è il sogno di tutte le ragazze, è un evento importante che segna il passaggio dall’innocenza alla maturità fisica e psichica. Il sesso non è solo l’atto conclusivo di una forte attrazione tra due persone, ma è anche la conseguenza di una serie di scelte, che partono dal rapporto con i genitori, e da come l’evoluzione di quest’ultimo abbia una forte influenza anche nelle scelte relazionali future.

Il sesso, e quindi la prima volta, si legano ad una serie di sfere della vita di un individuo: quella sessuale, quelle relazionale, quella riproduttiva. Il sesso è un argomento complesso, perché non si riduce e non potrà mai ridursi a mero atto volto alla riproduzione, ma interessa anche de settori importanti che sono relativi alla sfera psichica e relazionale.

I ragazzi e le ragazze, hanno i primi rapporti sessuali in età adolescenziale: la prima volta sbagliata, è sempre a quindici anni, sedici, o diciassette, il primo rapporto stabile invece, viene intrapreso dopo la maturità, e per i maschi anche più tardi. La prima volta, è dunque parte delle scelte che vengono effettuate in seguito, soprattutto se la prima volta è sbagliata.

Può essere la prima volta sbagliata a causa della persona scelta, a causa del momento, o causa dell’esperienza in sé, o di problematiche espressamente sessuali che si legano alla prima volta. Se il sesso lascia un segno negativo, può dipendere da diversi fattori, anche dal rapporto instaurato con i genitori, ed in particolare con la madre.

Generalmente il sesso è scisso dalle relazioni affettive, ed è per questo che spesso di provano delle remore nei confronti dell’atto in sé. Il sesso, è una sperimentazione di se stessi, ma può risultare fallimentare e influire negativamente (per un periodo di tempo), sulle relazioni future. Le ragazze che sono destinate ad essere più empatiche ed emotive, vivono le prima volta sbagliata in modo estremamente negativo: è il crollo della libido, della loro rappresentazione del sé, del lor equilibrio interiore.

Diventa dunque importante aspettare di sentirsi emotivamente pronti ad affrontare una seconda volta, che riscatti la prima volta sbagliata.